Congresso Nazionale Forense
Congresso Nazionale Forense

COMUNICATO STAMPA

 

SECONDA GIORNATA DEL XXXIV CONGRESSO NAZIONALE FORENSE A CATANIA

DELEGAZIONE DEL CNF IN VISITA ALLA NAVE DICIOTTI. CAIA: “ATTO SIMBOLICO, CHE CONFERMA ATTENZIONE DELL’AVVOCATURA SUL TEMA DEI DIRITTI UMANI”

OGGI POMERIGGIO SI VOTANO LE MOZIONI CONGRESSUALI SU AVVOCATO IN COSTITUZIONE, AVVOCATO MONOCOMMITTENTE, SOCIETA’ DI AVVOCATI, MODIFICHE CODICE DI PROCEDURA CIVILE, SALVAGUARDIA COMPENSI

  

Catania 5 ottobre – Proseguono i lavori del XXXIV Congresso Nazionale Forense in corso di svolgimento nel complesso monumentale di San Nicolò L’Arena a Catania. Stamattina si sono succeduti gli interventi programmati sui temi congressuali dei Presidenti dei COA e delle Unioni Regionali Forensi, dei Presidenti delle Associazioni forensi maggiormente rappresentative e delle Associazioni forensi specialistiche, dei delegati e dei congressisti.

Questa mattina una delegazione del Consiglio Nazionale Forense ha visitato la Nave “Diciotti”, ancora ormeggiata al porto di Catania. “E’ stata – spiega Francesco Caia, coordinatore della commissione per i rapporti con il Mediterraneo e i diritti umani del CNF (Consiglio Nazionale Forense) – una visita toccante di alto valore simbolico che conferma l’attenzione dell’Avvocatura italiana sul tema dei diritti umani e dei migranti. Quello dei diritti umani è un argomento assolutamente pertinente al ruolo dell’Avvocato in Costituzione e alla funzione sociale di questa professione, tematiche al centro di questo XXXIV Congresso Nazionale Forense”.



Nel pomeriggio, a partire dalle 14,30, si procederà alla votazione delle mozioni congressuali, all’inizio un centinaio, poi ridottesi a una quarantina. Tra i temi più importanti oggetto delle mozioni, l’Avvocato in Costituzione, l’Avvocato che lavora per un solo committente, la Società tra avvocati, la Natura giuridica dell’ordine forense, le Modifiche al codice di Procedura civile, la Revisione delle disposizioni fiscali in favore dei professionisti, la Salvaguardia dell’effettività dei compensi dei professionisti e dei tempi del loro pagamento, la Revisione regolamento congressuale/statuto OCF (Organismo Congressuale forense).

Proseguono anche gli eventi collaterali in programma nel pomeriggio, nel plesso monumentale di San Nicola L’Arena, sede del XXXIV Congresso Nazionale Forense, in piazza Dante a Catania.

Nel Coro di Notte, dalle 15,30 alle 16,30 sarà rappresentata la pièce teatrale “Preludio di una rivoluzione da fare”; nell’Aula A3, dalle 16 alle 17,30, si parlerà di “Nuove frontiere della giurisdizione: l’impegno dell’Osservatorio del CNF”; nell’Aula A4, dalle 18 alle 19,30 focus su “L’impegno dell’Avvocatura per la costruzione del senso di legalità dei cittadini del futuro”.

DIRETTA STREAMING sulla pagina de “Il Sole 24 Ore” e quella ufficiale del Congresso Nazionale Forense: https://www.congressoforensecatania.it/

Diretta anche su Radio Radicale, Ius Law Web Radio e BoookMark TV.

Seguici sui social sulle pagine ufficiali del Congresso e del Cnf Hasthag ufficiale: #congressoforense2018

Catania, 5 ottobre 2018

Ufficio stampa Congresso Forense

Marco Miccichè 333-4108435

Gianluca Reale 335-1090375

Martina Saporiti 338-7426854

Ufficio stampa Cnf

Aldo Torchiaro 331-6643575