Congresso Nazionale Forense
Congresso Nazionale Forense

XXXIV Congresso Nazionale Forense

Catania 4-6 ottobre 2018

“Il Ruolo dell’avvocato per la democrazia e nella costituzione”

La celebrazione del XXXIV Congresso Nazionale Forense esprime la
volontà dell’Avvocatura di riaffermare la propria funzione di
essenziale tutela del sistema democratico tratteggiato nelle
regole di equilibrata e civile convivenza, anche internazionale,
dettate dai Padri costituenti. Il diritto alla difesa dei propri
diritti, che la Costituzione sancisce con gli artt. 3 e 24, si
coniuga, infatti, con il diritto di essere equamente giudicati
nel perimetro giurisdizionale, laddove i relativi
soggetti/attori si confrontano nel comune intento di pervenire
ad una giusta decisione.

Difesa e rispetto dei reciproci diritti e doveri consentono,
così, di avvicinare la compiuta realizzazione di una democrazia
relazionale capace di superare i confini geografici e di
affermarsi, quindi, come presidio dei diritti umani e
fondamentali.

L’Avvocatura italiana dedica a questo tema le proprie
riflessioni, chiamando ad unirsi a sé altre scienze, altri
saperi, altre persone, donne ed uomini, disposti a discuterne
ed a confrontarsi civilmente.

Presidente CNF
Avv. Andrea Mascherin